Terzo incontro Informativo del progetto Train-Agro

Dopo il successo di pubblico dell’incontro “I dati in etichetta dei prodotti fitosanitari”, il prossimo 14 Novembre si terrà presso la sede del Parco Adda Sud in viale Dalmazia, 10 a Lodi, il terzo e ultimo incontro informativo del progetto Train-Agro, dal titolo “Biodiversità, Servizi Ecosistemici e Sostenibilità all’interno di un parco“.

La biodiversità è intesa come la varietà e variabilità degli organismi viventi e dei sistemi ecologici in cui essi vivono, includendo la diversità a livello genetico, specifico ed ecosistemico. In estrema sintesi, la biodiversità è strettamente necessaria affinché i diversi ecosistemi continuino a funzionare e a mantenere la vita sulla terra, in una sorta di equilibrio dinamico.

L’Italia è una nazione con un patrimonio di biodiversità unico al mondo. Il nostro Paese ha quindi una grande responsabilità nei confronti della tutela attiva di questo bene comune.

In questo contesto l’agricoltura viene spesso indicata come una minaccia agli ambienti naturali laddove essa può invece anche contribuire in modo significativo, se adeguatamente gestita e valorizzata, alla qualità ambientale rurale, urbana e di vita della popolazione. In questo evento, grazie anche alla testimonianza  degli esperti invitati, verranno descritte alcune esperienze di connessione tra tutela ambientale e produzioni agricole all’interno dei parchi italiani. Lo scopo finale è sottolineare l’importanza dell’applicazione di buone pratiche per mantenere gli agroecosistemi in connessione con la biodiversità presente nelle aree protette e dimostrare che una convergenza tra produzioni agricole sostenibili e mantenimento della biodiversità è possibile.

L’incontro inizierà alle 9:30 con i saluti del Presidente del Parco e del coordinamento del progetto; professori universitari del settore ci parleranno di biodiversità all’interno di un parco, di come migliorarla in un contesto agricolo, della vulnerabilità del territorio ai fitofarmaci e del concetto di sostenibilità delle produzioni agrarie.

Anche questa volta, la partecipazione all’incontro è oggetto di crediti formativi per gli agronomi iscritti all’ordine delle provincie di Milano, Lodi, Monza-Brianza e Pavia.

Qui sotto è possibile scaricare la locandina dell’evento con il dettaglio degli interventi in programma.

evento biodiversita-programma

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *